Il Real Rieti ingrana la….quinta e resta in vetta alla classifica. Al PalaMalfatti, di fronte alle telecamere di RaiSport, il quintetto amarantoceleste annienta il Petrarca Padova con un 6-2 legittimato da una prestazione corale di livello, con Gastaldo in panchina (e Jeffe in tribuna a dispensare consigli) in attesa dell’arrivo in città di Miki, lunedì.

LA PARTITA. Tre gol per tempo, la magìa iniziale di Javi Roni, la doppietta finale di Rafael e in mezzo i gol di Fortino, Moura e Ramon, quest’ultimo finalizzatore sottoporta di un’azione corale avviata da Fortino, proseguita proprio da Ramon che prima scambia con Jelovcic, poi spinge il pallone in rete tra gli applausi del PalaMalfatti. Per il Petrarca Padova, sul finire di primo tempo Urio prova a tenere vive le speranze, nel finale Revert Cortes nel giro di un minuto si fa parare un rigore da Micoli e a una manciata di secondi dalla sirena accorcia.

BORDOCAMPO — Al termine della gara, tutta la soddisfazione del patron Roberto Pietropaoli che elogia la squadra, lo staff e la piazza. “Una vittoria strameritata – dice – abbiamo disputato una prestazione importante, di qualità da parte di tutti. Il Real Rieti è vivo e il merito è di questi ragazzi e una tifoseria esemplare: oggi chi non segue il futsal si perde uno spettacolo unico”.

Il tabellino del match:

REAL RIETI-ITALIAN COFFEE PETRARCA 6-2 (3-1 p.t.)
REAL RIETI
Micoli, Moura, Ramon, Fortino, De Luca, Bucci, Romano, Baroni, Javi Roni, Rafinha Novaes, Jelovcic, Rafinha Rizzi, Pasculli, Relandini. All. Gastaldo

ITALIAN COFFEE PETRARCAMoretti, Dudù Costa, Delpizzo, Alba, Urio, Tidu, Bargellini, Mustafov, Disarò, Vitale, Nicolazzi, Sampaio, Revert Cortes, Baldan. All. Giampaolo

MARCATORI: 6’15” p.t. Javi Roni (R), 9’43” Fortino (R), 15’01” Moura (R), 18’50” Urio (P), 6’26” s.t. Ramon (R), 15’52” Rafinha Novaes (R), 18’19” Rafinha Novaes (R), 19’09” Revert Cortes (P)

AMMONITI: Urio (P), De Luca (R), Rafinha Rizzi (R), Jelovcic (R), Delpizzo (P), Fortino (R), Micoli (R)

NOTE: al 15’34” del s.t. Micoli (R) para un calcio di rigore a Revert Cortes (P)

ARBITRI: Donato Lamanuzzi (Molfetta), Luca Petrillo (Catanzaro), Alessandro Ribaudo (Roma 2) CRONO: Alessandra Carradori (Roma 1)