Under 19 – Prima di commentare la partita vorremmo fare un plauso speciale all’Active Network per il fairplay mostrato in campo nella circostanza in cui avendo segnato con il nostro portiere a terra ci hanno permesso, alla ripresa del gioco, di andare in gol indisturbati. Complimenti, questi sono i veri valori dello sport! Parlando della partita, seconda vittoria consecutiva per l’under 19 che bissa il successo arrivato in coppa contro i viterbesi e va cosi a dieci punti in classifica mantenendo di cinque lunghezze la distanza dalla capolista. Prima parte giocata un po’ sotto ritmo dai ragazzi di Stentella che non riescono a far girare bene la palla e non esprimono un gran gioco. Una volta trovata la concentrazione giusta, nel secondo tempo, gli amarantocelesti sono riusciti ad imporre il loro gioco ed a portare a casa i tre punti. Le reti di: Tirana, Matticari, doppietta di Bucci e tripletta di De sa Almeida. Il mister sulla partita: “Sono molto contento per il risultato. Meno invece per l’approccio alla gara e la mentalità, aspetti sui quali dobbiamo ancora crescere molto”.

Under 17 – Altra vittoria per i ragazzi di mister Ferri che travolgono l’Accademia Calcio Sabina col risultato di 10 a 1. Partita approcciata bene dal Real che passa subito in vantaggio ma si fa riprendere poco dopo in una delle poche occasioni dei sabinesi. Il gol del pareggio è la sveglia per gli amarantocelesti che da quel momento in poi mettono sotto gli avversari e volano a 9 punti in classifica. Una valanga di gol per il Rieti: Poker di Seferi, doppietta per Renzi e gol di Ettaro, Boria, Fiungo, Marchione. Mister Ferri molto soddisfatto quello che nel post partita commenta cosi: ““Sono davvero contento per i miei ragazzi, meritano giornate come questa. È un grande piacere per me allenarli e vederli in mezzo al campo che si divertono e sono disposti a tutto l’uno per l’altro, questa è già una grande vittoria. Oggi tolto qualche minuto nel primo tempo hanno giocato con padronanza e concentrazione meritando un grande risultato in questo derby. Bravissimi!”