Il Real Rieti torna al “PalaMalfatti” per l’ultimo impegno prima delle Final Eight che inizieranno la prossima settimana in Emilia Romagna.

La formazione di David Festuccia domani sera (ore 20,45) riceve la Lollo Caffè Napoli, reduce dal pareggio 2-2 di Catania nel recupero della 13esima giornata contro il Meta, ma fortemente intenzionato a difendere l’attuale terzo posto. Dal canto suo, però, il Real Rieti vuole cancellare l’amarezza dello 0-5 di sabato scorso a Chieti contro l’Acqua&Sapone e si affiderà al collettivo e al calore dei propri tifosi per ritrovare una vittoria che, in assoluto, manca all’appello dallo scorso 27 gennaio, il 5-4 in Coppa della Divisione contro l’Italservice Pesaro, in campionato dal 18 gennaio (3-2 a Latina) e al PalaMalfatti addirittura dal 13 gennaio (7-3 al Civitella).

“Dimentichiamo la sfida di sabato – dice David Festuccia alla vigilia della gara -, mettiamo da parte il pensiero Final Eight e concentriamoci solo sul Napoli. E’ la prima delle tre gare casalinghe, sulle quattro complessive, da giocare per cercare di ottenere il miglior piazzamento possibile in classifica e presentarci ai play off nella miglior condizione possibile. Rispetto a sabato recuperiamo Chimanguinho, abbiamo un Nicolodi in più e siamo consci che si tratterà di uno scontro diretto che, se vinto, ci consentirà di fare un bel balzo in avanti. Voglio rivedere il Real Rieti che conosco, voglio rivedere soprattutto negli occhi la voglia di raggiungere un obiettivo. Probabilmente dalla Coppa ad oggi abbiamo lasciato per strada punti ed energie, ma da domani inizia un’altra stagione e servirà il miglior Real per arrivare bene fino in fondo”.

UFFICIO STAMPA