Il Real Rieti femminile esce sconfitto (4-1) dall’amichevole giocata domenica al PalaMalfatti contro il Frosinone, ma sfoderando un buon futsal soprattutto nel primo tempo, chiuso col punteggio di 2-1 in favore delle ospiti, ma col portiere gialloblù sugli scudi in almeno quattro circostanze. Bene anche la prima parte della ripresa, poi il Frosinone nel finale ha trovato i gol del definitivo 4-1

“Tutto sommato ho notato dei grandi passi in avanti – dice il tecnico Fabrizio Vasta – sia al livello di gioco che sulla condizione fisica. Purtroppo stavolta sul nostro cammino abbiamo trovato un vero e proprio muro, invece che un portiere, al quale comunque facciamo i complimenti. Riguardo a noi, invece, stiamo trovando un’identità di gioco e l’affiatamento necessario per affrontare i primi impegni ufficiali con la competitività giusta”

Un ko “estivo” anche per l’Under 19 che, sempre al PalaMalfatti, si è arresa di misura al Monte San Giovanni: 4-3 il risultato finale in favore dei sabini che militano nel campionato di C2, con i gol di Gaudioso e Guadagnoli (2) per il Real Rieti. 

“Abbiamo fatto diversi errori in fase difensiva – racconta Stentella – che ci sono costati i quattro gol-partita, ma abbiamo anche proposto un buon gioco. Dobbiamo lavorare molto, ma si inizia a vedere qualcosa di concreto.  Nel complesso buona partita, sono molto soddisfatto dell’impegno”.

UFFICIO STAMPA