Pazzo Real! Sotto per buona parte della gara, contro un Cmb Futsal sempre sul pezzo, trova i guizzi decisivi nel finale e s’impone 8-6 centrando l’accesso alle Final Four di Coppa della Divisione in programma il 25 e il 26 aprile prossimi.

LA GARA – Parte subito forte il Cmb che al 3’ passa con Fusari, ma la gioia dura poco perché Jelovcic trova subito il gol dell’1-1. Gara apertissima, si va da una parte all’altra del campo con assoluta facilità e il contropiede premia il Cmb che in nove minuti confeziona un triplo vantaggio con Pulvirenti, Tobe e uno dei tre ex di turno, Restaino (1-4). Il Real reagisce con veemenza, sale in cattedra Ramon e al 16’ si guadagna un tiro libero che realizza pure (2-4). Ma il primo tempo non è ancora finito e c’è tempo anche per il 3-4 sempre ad opera di Ramon, l’autorete di Jelovcic che consente al Cmb di scappare ancora (3-5) e il secondo tiro libero della serata, stavolta trasformato da Lukaian che piazza la sfera sotto l’incrocio (4-5).

SECONDO TEMPO – Nella ripresa la gara è decisamente più tattica, le due squadre si fronteggiano ma i gol non arrivano. Al 9’ però il Real ha un sussulto e Jelovcic trova il gol del pareggio (5-5) che esalta il PalaMalfatti, ma Sanchez poco dopo lo gela con un sinistro chirurgico che beffa Tondi riportando nuovamente avanti il Cmb (5-6). Gara finita? Macché, tutt’altro. E’ qui che l’essenza del futsal viene fuori e il Real compie la remuntada. Prima Lukaian dagli sviluppi di una punizione indiretta pareggia (6-6), poi al 18’ Jelovcic scambia con Fortino e deposita il pallone in fondo al sacco portando per la prima volta in vantaggio gli amarantoceleste (7-6) e a una manciata di secondi dal suono della sirena, col Cmb in campo con Sanchez nelle vesti di power play e tutto proteso in avanti, ci pensa Rafael a mettere il sigillo sulla gara (8-6) e a strappare il pass per le Final Fuor di aprile.

BORDOCAMPO – Al termine della gara, le parole del patron Roberto Pietropaoli: “E’ stata una partita sofferta vinta grazie alle individualità e la tecnica di giocatori immensi, che nel momento di maggior difficoltà hanno preso per mano gli altri ribaltando il risultato. Non è stato di certo il miglior Real della stagione, ma resta la soddisfazione di aver centrato uno dei traguardi prefissati ad inizio stagione, ossia la Final Four di Coppa della Divisione della quale, peraltro, siamo i detentori. Ora testa al campionato perché da venerdì ci aspetta un trittico impegnativo: Acqua&Sapone, Came Dosson e Italservice Pesaro”.

IL TABELLINO DEL MATCH:

REAL RIETI-CMB FUTSAL 8-6 (p.t. 4-5)

REAL RIETI: Tondi, Jelovcic, Rizzi, Fortino, Rafael, Relandini, Bucci, Ramon, Romano, Lukaian, Titon, De Luca. All.: Jeffe.

CMB FUTSAL: Weber, Vega, Fusari, Zancanaro, Sanchez, Mancusi, Tobe, Pulvirenti, Linhaeres, Caruso, Nucera, Restaino. All.: Scarpitti.

ARBITRI: Bensi di Grosseto e Schirripa di Reggio Calabria.

CRONO: Iannuzzi di Roma 1.

RETI: 2’36” Fusari, 5’36” Jelovcic, 6’16” Pulvirenti, 8’30” Tobe, 15’04” Restaino, 15’35” Ramon (t.l.), 18’26” Ramon, 18’49” Jelovic (aut.), 19’22” Lukaian (t.l.), 8’36”st Jelovcic, 14’51” st Sanchez, 16’04” st Lukaian, 17’59” st Jelovcic, 19’18” st Rafael

NOTE: spettatori 300 circa. Ammoniti: Fortino, Ramon, De Luca (RR), Caruso, Vega, Fusari, Weber (CMB).

Ufficio Stampa