Grande prova di carattere del Real Rieti che torna alla vittoria dopo il pareggio di sabato scorso sul campo dell’Aniene e resta in vetta alla classifica a braccetto con la Italservice Pesaro.

Al “PalaMalfatti” la formazione del duo Cundari-Jeffe (all’esordio in panchina al posto del dimissionario Miki) supera la Linx Latina col punteggio di 2- al termine di una gara equilibrata, combattuta e rimasta in bilico fino al suono della sirena. La decide Jelovcic con un gol a metà del secondo tempo, dopo il botta e risposta del primo tempo tra Anas (a segno a 55″ dall’inizio) e Fortino, che realizza il calcio di rigore al 5′.

Sugli scudi, nel finale, il portiere del Real, Peppe Micoli che salva il risultato con tre interventi prodigiosi che costringono il quintetto di Piero Basile alla resa. Da segnalare inoltre, i tanti cartellini gialli (nove in tutto) e soprattutto le tre espulsioni: Ramon per il Real (che salterà la sfida con l’Acqua&Sapone),  Caio Japa e Mazoni per il Latina, tutte per doppia ammonizione.

Al termine della gara, le dichiarazioni del patron del Real Rieti Roberto Pietropaoli: “Intanto i complimenti a Cundari e a Jeffe per questo esordio vincente – dice – E poi un’altra prestazione sopra le righe della curva che ancora una volta si dimostra il vero valore aggiunto in questo campionato che, lo vorrei rimarcare, ci vede in testa alla classifica insieme a Pesaro. Vittoria di spessore, vittoria di carattere: queste sono le partite che alla fine della stagione fanno la differenza”.

Il tabellino del match:

REAL RIETI-LYNX LATINA 2-1 (1-1 p.t.)
REAL RIETI: Micoli, Ramon, Fortino, Rafinha Rizzi, De Luca
, Moura, Romano, Baroni, Javi Roni, Rafinha Novaes, De Michelis, Jelovcic, Pasculli, Relandini. All. Cundari

LYNX LATINA: Casassa, Caio, Bissoni, Anas, Mazoni, Aiello, Alemao, Palmegiani, Guedes, Pilloni, Menichella, Sportoletti. All. Basile

MARCATORI: 0’55” p.t. Anas (L), 5’20” rig. Fortino (R), 11’36” s.t. Jelovcic (R)

AMMONITI: Rafinha Rizzi (R), Alemao (L), Caio (L), Ramon (R), Mazoni (L), Anas (L), Casassa (L), De Luca (R), Rafinha Novaes (R).

ESPULSI: al 10’12” del p.t. Ramon (R) per somma di ammonizioni, al 9’57” del s.t. Caio (L) per somma di ammonizioni, al 12’05” del s.t. Mazoni (L) per somma di ammonizioni

ARBITRI: Dario Di Nicola (Pescara), Gennaro Cefalà (Lamezia Terme) CRONO: Andrea Seminara (Tivoli).

UFFICIO STAMPA