Il Real Rieti, preso atto delle improvvise dimissioni presentate da Duda, dopo un’attenta ed approfondita valutazione societaria ha deciso di affidare la guida tecnica della prima squadra a Eduardo Garcia Belda, meglio conosciuto col nome di Miki.
Nato a Valencia il 7 luglio 1955, Miki da calciatore di futsal ha speso tutta la carriera con la maglia della sua città d’origine, il Valencia appunto, oltre ad essere stato un punto di riferimento per la nazionale spagnola. Una volta smesso col futsal giocato, ha intrapreso la carriera di allenatore: in Spagna con Valencia, Barcellona, El Pozo Murcia e Bisonte Castellón, in Italia invece è stato proprio il Real Rieti a tenerlo a battesimo nel primo anno di serie A (2011/2012) culminato con la conquista della salvezza. Dal 2016 al 2018 ha allenato il Maritime in A2 col quale vince Coppa Italia di categoria e conquista la promozione in A.
“Pronto per questa nuova sfida – dice Miki – Il primo obiettivo è giocare un futsal moderno e d’attacco per poter ottenere le vittorie necessarie per arrivare fino in fondo, con una squadra forte e costruita per centrare i massimi obiettivi”.
Miki sarà a Rieti nella giornata di lunedì 4 novembre e dirigerà il suo primo allenamento della stagione in corso.
La società ringrazia la Penta Sport Consulting per l’intermediazione che ha permesso di poter riportare Miki in Italia. Inoltre il Real Rieti, nel rimarcare che l’arrivo di Miki è direttamente proporzionale al mantenimento degli obiettivi stagionali prefissati in estate, si sta già adoperando per potenziare ulteriormente il roster nella finestra di mercato di dicembre.